Resoconto Emergenza neve: dalla pianificazione alla trasparenza

Alle intense precipitazione nevose di inizio gennaio scorso, la risposta del Comune di Gioia del Colle non si è fatta attendere, frutto di una lenta e ponderata attività di programmazione e prevenzione: è da ottobre 2016 che l’Amministrazione comunale ha posto le basi per la promozione degli strumenti di prevenzione, mentre i primi tavoli di programmazione sono stati avviati già da novembre, collaborando con il Gruppo Comunale di Protezione Civile, le Associazioni di Volontariato, le Forze dell’Ordine e i Rappresentanti del 36° Stormo-caccia.

Durante la scorsa campagna elettorale, l’allora candidato sindaco Donato Lucilla già poneva tra le proprie priorità il piano per l’emergenza neve: la congiunzione di trasparenza e pianificazione si rivela l’unico strumento capace di rendere più efficace ed efficiente tutta l’attività amministrativa, collaudando uno strumento del quale si possono valutare limiti e costi, in modo oggettivo, raffrontando con quanto accaduto precedentemente.

Numerose sono state le novità che hanno permesso di affrontare l’emergenza in maniera innovativa e differente rispetto al passato: dall’istituzione del Centro Operativo Comunale (C.O.C.) di Protezione Civile, attivo giorno e notte dal 5 al 16 gennaio, all’emanazione dell’ordinanza relativa all’apertura straordinaria delle farmacie, contenendo i disagi inerenti l’approvvigionamento di farmaci e medicinali, a salvaguardia della pubblica salute ed incolumità.

Il pre-allertamento delle ditte ha garantito un notevole risparmio economico e maggiore tempestività negli interventi, superando l’ostacolo che molti paesi limitrofi hanno dovuto affrontare, contattando le imprese nel pieno dell’emergenza neve.

Occorre, inoltre, sottolineare che gli sforzi, il tempo e l’impegno dei Volontari del Centro Operativo di Protezione Civile non si sono concentrati unicamente nel territorio di competenza comunale: nonostante le raccomandazioni e la prescrizione dell’obbligo delle catene, numerosi sono stati i soccorsi a favore di cittadini con automobili in panne o prive della dotazione idonea per poter transitare in sicurezza, anche nei pressi delle provinciali o della Statale 100, strade queste al di fuori della competenza comunale.

Redigere un resoconto complessivo di quanto accaduto dal 5 al 14 gennaio permette allora di guardare avanti, verificando i processi a favore della comunità; i termini di paragone più attendibili, rispetto a quanto accaduto, sono da riscontrare nel gennaio 1985 e marzo 1987: le temperature dal 6 gennaio all’8 gennaio 2017 si sono mantenute abbondantemente al di sotto del grado zero, con ben 55 ore di gelo, raggiungendo una temperatura minima di -9 °C. 40 cm di neve sono mediamente caduti, con zone di accumulo di 60 cm. (fonte A.M.)

dsc_0327

È utile rapportarsi alla spesa sostenuta di Comuni limitrofi, al fine di fornire elementi certi per una valutazione complessiva rispetto al piano emergenza neve del Comune di Gioia del Colle. Pur considerando che non sono perfettamente confrontabili i dati delle precipitazioni nevose che con diversa intensità hanno interessato i comuni vicini, appare di rilievo il fatto che a Gioia il costo pro-capite del piano neve sia tra i più bassi registrati nei restanti comuni. Dal raffronto fatto è emerso infatti come la spesa sostenuta dal Comune di Gioia del Colle sia stata di circa € 3,3 per cittadino, mentre per altri comuni ci sono stati costi che variano dai € 7 fino ad arrivare a € 25 pro-capite.

Scarica qui il Resoconto Neve 2017

I migliori momenti dell’#emergenzaneve

Coalizione “Un Impegno…in Comune”
Movimento Pro.di.Gio. e Movimento Solidarietà e Partecipazione

loghi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...