Elezioni 2016

La città di Gioia del Colle attraversa un periodo di profonda crisi sociale e di completa assenza del riconoscimento e della valorizzazione dell’identità storico-culturale. Gli ultimi decenni, nonostante lo sviluppo urbanistico, non c’è stato un miglioramento della qualità della vita di tutta la comunità. Negli ultimi 20 anni è mancata una visione di sviluppo economico e sociale del territorio nel lungo-medio periodo, ma azioni politiche disordinate, inefficaci, dedicate ai pochi e non a tutti i cittadini, danneggiando il territorio.

loghi

La coalizione “Un impegno…in Comune”, formata da S.E.P. e PRO.di.GIO. ha definito una vision per la Gioia del Colle del futuro con obiettivi ed interventi da perseguire, un modo di fare politica fondato sulla legalità, la trasparenza, la partecipazione e la sostenibilità, supportato dal mondo dell’innovazione digitale.

3352ab61-5c9e-4535-875c-c3a7d7b5aa0b

GIOIA DEL COLLE, CITTÀ STRATEGICA AL CENTRO DELLA PUGLIA

La città di Gioia del Colle attraversa un periodo di profonda crisi politico-sociale, aggravato dalla completa assenza di riconoscimento valorizzazione della sua dell’identità storico-culturale. Gli ultimi decenni, pur essendo stati caratterizzati da un enorme sviluppo urbanistico supportato da ingenti flussi economici, non hanno favorito un’adeguata crescita socio-culturale. Nondimeno, non si è registrato uno sviluppo delle esistenti potenzialità turistiche e della piccola impresa, tali da migliorare la qualità della vita di tutta la comunità. In tale contesto, inoltre, si è assistito a progressivo aumento del divario con le più avanzate società europee (oltre che nazionali e regionali) implementato da una assenza pressoché totale di alfabetizzazione digitale e di modernizzazione della macchina amministrativa. Negli ultimi 20 anni è mancata a Gioia del Colle una visione di medio-lungo periodo. Questo ha condotto ad azioni politiche “disordinate”, inefficaci, dedicate ai “pochi” e non ai cittadini “tutti”, danneggiando il territorio ed il tessuto economico e sociale. La coalizione “Un impegno…in Comune” ha pubblicato su questo sito la pianificazione strategica in cui è stata definita una vision per la città del futuro, ben individuata attraverso gli obiettivi strategici da perseguire, da realizzare attraverso una politica fondata sulla legalità, la trasparenza, la partecipazione e la sostenibilità; il tutto da supportare grazie anche all’innovazione digitale.

CULTURA E SVILUPPO: GIOIA DEL COLLE, CITTÀ STRATEGICA AL CENTRO DELLA PUGLIA

La rigenerazione e valorizzazione delle risorse culturali e produttive, attraverso politiche che incrementino la competitività del nostro territorio e potenzino le risorse umane e i servizi alla persona, proietteranno la città verso un ruolo strategico e centrale per il territorio sovralocale. Verrà recuperata la sua identità storico-culturale attraverso la valorizzazione di luoghi, mestieri, tradizioni, ed il coinvolgimento sinergico di tutte le energie attive della comunità, allo scopo di stimolare l’economia locale attraverso lo sviluppo turistico, artigianale ed agroalimentare.

Gioia del Colle diverrà una città inclusiva, che si adatta alle necessità di tutti i cittadini, tale da soddisfare le attese delle persone in termini di vivibilità e benessere. L’innovazione tecnologica, l’alfabetizzazione digitale dei cittadini e lo sviluppo socio-culturale consentiranno la piena connessione al mondo. Ciò favorirà il cambiamento e incrementerà le opportunità di crescita della città: in essa ognuno potrà realizzare il proprio progetto di vita. L’efficienza burocratica e la riqualificazione urbana, uniti alla favorevole posizione geografica, sosterranno lo sviluppo imprenditoriale e turistico-culturale, moltiplicando le opportunità occupazionali ed il miglioramento della qualità della vita dei residenti. La creazione della città futura, configurata come città intelligente, dovrà fondarsi, quindi, su un progetto integrato e globale in cui approcci basati sul territorio si intersecheranno ad approcci che privilegeranno le capacità e le iniziate personali; questo per garantire uno sviluppo socio-economico equilibrato in cui la crescita dell’occupazione risulterà direttamente proporzionale all’alto livello di qualità della vita voluto per tutti i cittadini.

AREE DI INTERVENTO

Il processo di trasformazione economico-strutturale e socio-culturale della città coinvolgerà diverse aree di intervento e differenti livelli. Le direttrici, secondo cui sarà necessario intervenire in modo strutturale e globale, sono le seguenti:

INTERNAZIONALIZZAZIONE

INCLUSIONE SOCIALE

RADICI

E-GOVERNANCE

OBIETTIVI STRATEGICI

Il perseguimento della Vision sarà ottenuto attraverso la costituzione di una governance che promuova servizi sempre più efficienti, con un approccio integrato alla pianificazione e agli investimenti, e la realizzazione delle condizioni necessarie a stimolare lo sviluppo di un sistema economico locale corrispondente alle potenzialità offerte dal territorio e che valorizzi le intelligenze presenti. L’innovazione tecnologica sarà il presupposto per la definizione di strategie adattive capaci di assecondare, prefigurare, anticipare ed accompagnarne il cambiamento.

Scarica il Programma Elettorale 2016

Annunci