Lettera aperta al Sindaco

Egregio Sig. Sindaco,

nell’intervista rilasciata al mensile Gioia Democratica, nel numero di aprile 2013, Lei evidenziava la propria delusione per l’atteggiamento politico del Movimento Pro.di.Gio, in quanto tendente più a denunciare i comportamenti e le attività ritenute non perfettamente rispettose delle leggi e dei regolamenti che a fornire all’attuale maggioranza un fattivo contributo in termini di idee e di proposte, ritenendo, così, l’azione del Movimento finalizzata esclusivamente alla richiesta di trasparenza amministrativa e non alla risoluzione dei problemi della Città.

La conclusione dell’intervista si può riassumere con questa frase: la trasparenza amministrativa non contribuisce alla soluzione dei problemi che un’amministrazione deve affrontare giornalmente, al contrario li appesantisce.

Ebbene, Sig. Sindaco, mi permetta di non essere d’accordo con Lei. So perfettamente che incorro nel reato di lesa maestà, ma non sempre quello che Lei afferma corrisponde alla verità assoluta.

Anzitutto occorre ricordare che il Movimento Pro.di.Gio. è rappresentato in consiglio comunale da un solo consigliere di opposizione. E’ la maggioranza che lei rappresenta a dover indicare quali proposte ha per la città e come intende attuarle. Ha ricevuto un mandato dai cittadini per questo. Lei invece vorrebbe più collaborazione perché non sopporta che l’opposizione svolga il suo ruolo, quello di controllo dell’azione amministrativa posta in essere dalla sua maggioranza.

Pro.di.Gio, pur non rinunciando a svolgere questo compito, ha affermato, fin dai tempi della campagna elettorale, che avrebbe avuto un atteggiamento propositivo. Lei infatti dimentica, probabilmente anche a causa del continuo stress cui quotidianamente è sottoposto, che proprio nei primi giorni dall’insediamento della nuova amministrazione, il Movimento Pro.di.Gio si dichiarò disponibile a collaborare con la maggioranza in merito:

  • alla riorganizzazione ordinativa degli Uffici Comunali in modo tale da renderli più efficienti e aderenti alle esigenze della collettività;

  • alla definizione delle linee guida del nuovo PUG con il contributo di aderenti al Movimento altamente qualificati e a titolo gratuito.

Tali proposte non hanno, ad oggi, ricevuto alcuna risposta. Comunque, sappia Sig. Sindaco che il Movimento è sempre disponibile a confrontarsi su argomenti strategicamente importanti per la collettività, fornendo il proprio qualificato contributo.

Per quanto riguarda la richiesta di trasparenza attraverso interrogazioni ed informative, non è assolutamente possibile concordare con la Sua posizione. L’esigenza di trasparenza fa parte delle necessità fondamentali di una collettività che nessuno può disattendere. Lei confonde la trasparenza con la burocrazia.

La Repubblica Socialista Sovietica, se ben ricorda, è caduta sotto i colpi della GLASNOST dell’illuminato GORBACIOV…Come può pensare che la Sua Maggioranza possa, invece, resistervi? Tutto questo sembra evidenziare un po’ di presunzione,nonostante la Sua brillante carriera politica!

Orbene, vediamo quali sono state le richieste di chiarimenti e le informative inviate alle Autorità competenti da parte del Movimento:

·     Situazione del contenzioso amministrativo e civile.

Non avremmo dovuto far sapere ai cittadini gioiesi del contenzioso in corso che loro (cittadini, non Lei) saranno chiamati a pagare? Le appare assurda la richiesta di nominare una Commissione d’Inchiesta che valuti l’operato dei dirigenti e dei funzionari per renderli responsabili del loro operato? Sorprende, invece, che non sia stato proprio Lei ad attivare le procedure di responsabilità in qualità di rappresentante di tutti noi cittadini!

·      Pista ciclabile.

Avremmo dovuto, come cittadini, tenerci questo obbrobrio senza richiamare la MAGISTRATURA CONTABILE a valutare l’operato del Dirigente?

·      Oneri di Urbanizzazione non recuperati.

   Somme dovute dal concessionario del macello comunale, rate di mutuo pagate per conto del precedente concessionario della piscina comunale e non ancora richieste. Avremmo dovuto tacere?

·      Richiesta di chiarimenti circa l’edilizia convenzionata.

Richiesta ancora non evasa e che potrebbe evidenziare un consistente danno a carico di quei cittadini ignari che hanno acquistato immobili da Ditte/Società convenzionate con il Comune a prezzi diversi da quelli concordati.

·      Esternalizzazione dei tributi.

Non le sembra un tantino anomalo che il Funzionario responsabile dell’Ufficio Tributi:

  • relazioni alla Giunta circa l’impossibilità dello stesso Ufficio a fornire il servizio richiesto, quando fino a quel momento erano stati distribuiti premi di produttività e dichiarati raggiunti tutti gli obiettivi assegnati

  • accetti l’anemizzazione dell’Ufficio

  • formuli le condizioni tecniche per l’appalto ed il Bando di Gara, prevedendo un’elevata incidenza del progetto nel computo del punteggio di aggiudicazione

  • definisca supporto quello che è a tutti gli effetti un’esternalizzazione dell’intero servizio

  • venga nominato Segretario della Commissione di Aggiudicazione. Non sarebbe stato meglio, proprio per quella Trasparenza tante volte richiamata in campagna elettorale, evitare che ciò accadesse?

Sig. Sindaco, ci sarebbero molti altri argomenti da richiamare alla memoria, ma questi potrebbero, al momento, bastare. La prossima volta, prima di rilasciare un’intervista nella quale critica il Movimento PRO.di.GIO, ci pensi due volte e si guardi intorno. Non sempre coloro che Le sono vicini sono il massimo della trasparenza e dell’imparzialità (anche se a lei non interessa) nell’azione amministrativa.

 

Pierluigi Mancino

presidente del Movimento Pro.di.Gio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...