Raccolta differenziata porta a porta: quali opportunità per Gioia?

Marrone, grigio, verde, blu, giallo e viola; non sono i colori della prossima stagione invernale ma i segni che contraddistingueranno la Raccolta Differenziata porta a porta.

Anche a Gioia, finalmente, sta per arrivare la differenziata porta a porta, un’esigenza non solo normativa, legata a quanto l’Unione Europea chiede ai singoli Stati membri in tema di rifiuti, ma anche etica e morale.

La Regione Puglia nel 2012 chiedeva, a tutti i Comuni, di gestire in forma associata compiti ed attività inerenti i servizi di spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti, attraverso la costituzione degli “ARO” (Ambiti di Raccolta Ottimale), tesi al raggiungimento degli obiettivi di economicità, efficacia ed efficienza dell’azione amministrativa e del miglioramento del servizio sul territorio nonché valorizzazione della professionalità del personale coinvolto.

Nel 2013 nasce l’Associazione tra Enti denominata “A.R.O./5 – Provincia di BARI”, costituita dai comuni di Acquaviva delle Fonti, Adelfia, Casamassima, Sammichele di Bari, Turi e da Gioia del Colle, in qualità di Ente Capofila.

Ma perché la raccolta differenziata porta a porta?

C’è differenziata e differenziata; a dirlo è uno studio pubblicato a febbraio 2017 di Utilitalia, la federazione delle imprese dei servizi ambientali, idrici e energetici che, avvalendosi del contributo di Bain & Company, ha effettuato un’analisi dei costi della raccolta monomateriale dei rifiuti da imballaggi del 2013, quello della raccolta differenziata della frazione organica del 2015, completa della panoramica sui costi della raccolta rifiuti in Italia.

I dati emersi non possono che dar forza alla scelta intrapresa: il 51 % dei Comuni italiani applica il modello della raccolta differenziata porta a porta, il 49 % il modello della stradale e i suoi cassonetti.

Il range dei costi tra il sistema di raccolta “stradale” e il sistema di raccolta “porta a porta” oscilla tra il 30% e il 40% e dal confronto con i sistemi di raccolta, mediamente, è emersa una maggiore convenienza della raccolta multimateriale; nello specifico: i costi della Raccolta Differenziata Porta a Porta sono recuperati al momento del riciclo, poiché i rifiuti oltre ad essere differenziati, ovvero diversificati, sono qualitativamente migliori, ovvero privi di impurità.

La Regione Puglia, per incentivare la differenziata, da tempo ha introdotto la famigerata “Eco-tassa”, ovvero il pagamento di una sorta di penale per quei Comuni che non raggiungono la vetta del 65% di differenziata.

La percentuale del nostro Comune è circa il 30%, meno della metà della quota stabilita dalla Regione, risultato della raccolta stradale che, in termini di costa, ha equiparato l’avvio della Raccolta Porta a Porta.

Questo cosa vuol dire?

I cittadini gioiesi da novembre, per mezzo della Raccolta Differenziata porta a porta, saranno incentivati ad aumentare la percentuale di differenziata e quindi a lavorare, non solo per abbattere il valore dell’Eco-Tassa regionale, ma anche per migliorare la Qualità dell’Ambiente.

I primi tempi non saranno semplici, così come ci sarà sempre spazio per tutte quelle osservazioni costruttive che permetteranno di migliorare il servizio per tutta la comunità, “affinché – come tiene a ricordare il nostro Sindaco, Donato Lucilla – con questo piccolo sacrificio potremo comprendere il significato che questo gesto ha per la nostra vita e per il futuro dei nostri figli”.

 

Coalizione “Un Impegno…in Comune”

Movimento Pro.di.Gio. e Movimento Solidarietà e Partecipazione

loghi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...