Aumento del costo per la gestione dei rifiuti? No, grazie!

Manca poco all’approvazione della nuova TARI, la TAssa sui RIfiuti), necessaria per coprire il costo della raccolta e smaltimento dei rifiuti.

La principale paura dei contribuenti, al passaggio dalla raccolta “stradale” (ed i suoi cassonetti) alla Raccolta “porta a porta” era il tanto sbandierato aumento del costo, anche perché è ciò che nei comuni vicini è successo.

L’Amministrazione Lucilla ha sventato questo pericolo, poiché il costo generale per la gestione dei rifiuti con la raccolta porta a porta non solo non sarà più alto della raccolta stradale, ma addirittura sarà lievemente inferiore del costo sostenuto con la SPES, includendo però numerosi nuovi servizi come:

  1. Lavaggio e sanificazione delle strade;
  2. Raccolta porta a porta anche nelle campagne e presso le aziende;
  3. Disinfestazione, derattizzazione e sanificazione delle strutture pubbliche (come ad esempio le scuole).

La raccolta porta a porta, tuttavia, modifica il sistema di calcolo della TARI e in generale adesso la distribuzione dei costi sarà più equa, tra le utenze domestiche, non domestiche e le case sparse, calcolata su criteri giusti: qualcuno potrebbe subire degli aumenti, altri delle riduzioni, a seconda della diversa distribuzione dei costi fissi (legati alla dimensione dell’abitazione) e dei costi variabili (numero degli abitanti).

Oggi Gioia può vantare la raccolta differenziata oltre il 75% (mentre con la raccolta stradale, in media, non si superava il 30%), una città più pulita ad un costo generale pressoché invariato e che negli anni non potrà che abbassarsi ancora.

 

Coalizione “Un Impegno…in Comune”

Movimento Pro.di.Gio. e Movimento Solidarietà e Partecipazione

loghi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...