Adozione Programma delle OO.PP. triennio 2017-2019

Il Titolo III del Decreto Legislativo 50 del 18/04/2016 (Codice degli Appalti), intitolato “Pianificazione Programmazione e Progettazione”, all’art.21, comma 3, dispone che le amministrazioni e gli enti aggiudicatori adottino il “Programma Triennale dei Lavori Pubblici e i relativi aggiornamenti annuali contengono i lavori il cui valore stimato sia pari o superiore a 100.000 euro e indicano (…) i lavori da avviare nella prima annualità, per i quali deve essere riportata l’indicazione dei mezzi finanziari stanziati sullo stato di previsione o sul proprio bilancio, ovvero disponibili in base a contributi o risorse dello Stato, delle regioni a statuto ordinario o di altri enti pubblici. Per i lavori di importo pari o superiore a 1.000.000 euro, ai fini dell’inserimento nell’elenco annuale, le amministrazioni aggiudicatrici approvano preventivamente il progetto di fattibilità tecnica ed economica”.

Con questo documento si entra quindi nel vivo della programmazione e della progettazione di quelle Opere che incideranno sulle trasformazioni future di Gioia del Colle. Tale documento potrà essere comunque aggiornato laddove intervengano variazioni.

Si inizia a delineare così un indirizzo nuovo, una progettazione distribuita sul territorio e co-pianificata con gli Enti sovralocali, con un’attenzione equamente distribuita verso gli Spazi Pubblici centrali e periferici.

Sono presenti subito alcuni interventi strategici per la risoluzione di emergenze e per l’avvio di un nuovo sviluppo fondato sulle risorse culturali di Gioia, così come da Programma di Mandato dell’Amministrazione Lucilla.

Per la sicurezza del territorio, le periferie, il centro storico e gli attrattori culturali si tratta di progetti nuovi, nati dal programma della Coalizione un “Impegno in … Comune” e dal lavoro dell’Amministrazione Lucilla.

‒ Per il territorio abbiamo progetti sulla mitigazione del rischio idrogeologico e il riutilizzo delle acque reflue; ‒ per tutto lo spazio urbano abbiamo il progetto di videosorveglianza; ‒ per le periferie abbiamo un progetto di riqualificazione e sicurezza dedicato agli spazi pubblici ed al verde attrezzato “Cittadella del Benessere e della Solidarietà; ‒ per il centro abbiamo il progetto “ReStArt”: Restauro del centro Storico di Gioia del Colle verso Gioia città d’Arte e la riqualificazione di Piazza Pinto; ‒ per le manutenzioni delle strade vi è la programmazione di interventi di sistemazione risolutivi; ‒ per le aree rurali due progetti di valorizzazione e riqualificazione, ma è un aspetto su cui presto avvieremo un percorso interno al PUG, con il Patto Città-Campagna; ‒ per la mobilità sostenibile, la promozione del territorio e il turismo vi sono importanti progetti di ciclovie per i quali abbiamo avviato un fitto dialogo con Regione e Città Metropolitana e riattivato i contatti con i Comuni limitrofi; ‒ per lo sport e le società sportive vi è un importante finanziamento per la riqualificazione degli impianti sportivi Martucci e Palacapurso; ‒ per l’architettura e la cultura vi sono gli interventi decisivi per rendere Gioia Città d’arte con l’istituzione di due nuovi Musei, con ricadute sull’indotto culturale, turistico ed enogastronomico.

Altri progetti non sono ancora presenti tra le Opere Pubbliche, ma sono prossimi ad una definizione, come quello per l’illuminazione pubblica e il cimitero monumentale; mentre altri progetti, presto in realizzazione, hanno un importo minore ai € 100.000 e quindi non sono in questo elenco, come i nuovi marciapiedi su via Paolo Cassano e su via Federico II di Svevia.

Forse allora non ha senso contare i giorni di un’amministrazione appena insediata, ma verificarne progetti ed atti d’indirizzo, perché per costruire la ripresa serve prima saperla pianificare e serve un periodo in cui lavorare duro.

Non ci stiamo chiudendo nel Palazzo, lo stiamo gradualmente aprendo ad un nuovo ciclo di progetti ed opportunità.

 

Coalizione “Un Impegno in Comune”
Movimento Pro.di.Gio. e Movimento Solidarietà e Partecipazione

loghi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...