Ecco a voi il video del comizio che il Movimento Pro.di.Gio. ha tenuto sabato 14 giugno in p.zza Plebiscito.

I tre relatori, introdotti da Donato Colacicco, hanno affrontato diversi temi: Trasparenza e Gare d’Appalto – Sottovia ciclo-pedonale – ARO e SPES.

La serata è stata aperta da Pierluigi Mancino, che prima ha posto l’attenzione sulla scarsa trasparenza negli atti amministrativi, sottolineando come non sia sufficiente pubblicare un atto sul sito del comune se poi questo appare ai più incomprensibile. Non si rispetta così il principio di trasparenza! E poi ha proseguito parlando della necessità di riorganizzare la struttura amministrativa del Comune, istituendo un apposito ufficio contratti con piena autonomia.

La parola è passata poi a Daniela De Mattia che ha ripercorso, in modo chiaro e puntuale, tutta la vicenda del sottovia ciclo-pedonale di via Dante, informando la cittadinanza di come l’azione di Pro.di.Gio. abbia, non solo riaperto il dibattito sulla questione della chiusura del passaggio a livello, ma abbia anche dimostrato la fattibilità del progetto, smentendo quanti da sempre sostenevano che la realizzazione degli ascensori fosse l’unica soluzione possibile.

Ha chiuso il comizio Donato Lucilla esponendo la vicenda ARO-SPES, argomento al centro dell’ultimo consiglio comunale, che ha acceso il dibattito politico, anche a causa delle indagini che stanno interessando gli ultimi otto ex amministratori della SPES. Nell’intervento Donato ha parlato della volontà del Comune di gestire in proprio il servizio di igiene urbana e di non procedere con la gara per aggiudicare ad un unico gestore la raccolta dei rifiuti.

Buona visione!!

 

 

La Grande Fiera, video degli interventi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...