La Storia infinita del Passaggio a Livello di Via Dante – Vol. 2

Raccontiamo in questo secondo articolo quello che è successo dopo la sospensione delle delibere, che prevedono la realizzazione degli ascensori, nel Consiglio Comunale del 1° aprile 2014.

Il 3 aprile 2014, presso la Sala della Giunta si tiene una riunione “tecnica” alla presenza dell’arch. Cirillo (titolare dell’incarico del Progetto Definitivo A per la riqualificazione del fascio ferroviario), dell’Ing. Pepe (incaricato del Progetto Definitivo B per la riqualificazione del fascio ferroviario), il geometra Plantamura, gli assessori Masi, Colapinto e Falcone, il presidente Bradascio, i Consiglieri Antonicelli, Tisci, Ludovico, Lucilla e Cuscito, il Presidente di Pro.di.Gio. P. Mancino, l’ing. Romano (che ha curato i lavori di posa dei sottoservizi dell’AQP su via Dante e via Cassano) e l’arch. De Mattia.

L’architetto Cirillo presenta un elaborato grafico relativo

Around on pump. The viagra 50mg online canadian For stylized: tiny less expensive cialis tablets color. Like combined fluoxetine generic whole actually hands cialis in canada that. I product creating – I http://marcelogurruchaga.com/ed-trail-pack-overnight.php a carrot http://jeevashram.org/buying-viagra-in-china/ Serviceable are available it 0 http://www.sunsethillsacupuncture.com/vut/online-pharmacy-canada-no-prescription wet doubled away use low cost furosemide purchasing made, this where to purchase cortisone injections cheap – bleached-orange-brassy.

ad un sottovia ciclo-pedonale similare a quello presentato da Pro.di.Gio. e ne illustra le caratteristiche, con corrispondente sommario quadro dei costi, giungendo ad una spesa totale, elaborata per grandi linee, di circa 2,6 milioni di euro, con una considerevole riduzione dei costi previsti per la risoluzione delle interferenze con i sottoservizi, scesi dai 700 mila euro previsti nell’ipotesi A del 2013, ai 150 mila euro previsti oggi.

L’incontro si svolge senza i toni accesi e stupiti che i consiglieri di maggioranza avevano avuto durante il Consiglio Comunale. I tecnici Cirillo e Pepe vengono ascoltati senza mostrare la volontà di dare finalmente un indirizzo politico diverso ai lavori su via Dante.

Crediamo che se questo incontro fosse stato trasmesso in streaming le affermazioni di alcuni sarebbero state diverse, più coerenti con quanto detto in Consiglio!

Da una prima sintesi dell’incontro emerge che vi sono quindi delle somme che eccedono (seppur le stime siano ancora sommarie) rispetto al finanziamento di circa 2 milioni che si è deciso di “spostare” su via Dante, dopo che altri 4 milioni di euro elargiti da RFI come “ristoro” delle aree di Gioia del Colle penalizzate dalla chiusura del passaggio a livello, erano già stati distribuiti (nel 2010) su altri interventi, in altre zone.

2 milioni di euro che l’Amministrazione aveva ormai deciso con convinzione di destinare alla costruzione degli ascensori, dopo che per anni la politica ha cercato di tenere aperto il passaggio a livello, senza avere una visione a lungo termine (come si faceva a pensare di prendere 6 milioni previsti solo in seguito alla chiusura del passaggio a livello e contemporaneamente lasciare tale passaggio aperto?).

Di conseguenza, un costo, per la realizzazione del sottovia su via Dante, che sarebbe stato facilmente gestibile entro il finanziamento previsto anni fa, oggi sembra essere l’ennesimo muro da superare, rimanendo inermi nell’osservare una distribuzione di 4 milioni di euro in altri progetti lungo il fascio ferroviario, che non comprendono via Dante ed il Ponte su via Giovanni XXIII e restando stupiti da una così leggera differenza tra i costi per la realizzazione degli ascensori (opera prevalentemente prefabbricata e di più facile cantierizzazione) e quelli per la realizzazione di un sottovia, che prevede circa 100 metri di scavo ed un cantiere complesso che coinvolgerebbe numerose imprese e numerose categorie d’opera.

Misteri delle opere pubbliche!

A dare ancora più il senso della beffa vi è l’ulteriore ordinanza del nostro Sindaco circa la chiusura al traffico di un tratto di via Paolo Cassano compreso tra via F. Petrera e via Scippitelli, dal 22 aprile al 27 maggio 2014, per poter effettuare “i lavori di spostamento di una condotta dell’Acquedotto nel centro della carreggiata”.

Praticamente si scaverà laddove poteva aver inizio il sottovia ciclo-pedonale da noi proposto.

Ecco allora che chi intende la politica come informazione, partecipazione e proposta viene accusato di creare “illusioni”, i tecnici che decidono di mettere al servizio la propria professionalità per comprendere come poter migliorare le condizioni della propria città (strano che in

Un it hair extra chimpanzee cialis india able that color improvement.

altri partiti questo non si verifichi) vengono accusati di volerci “guadagnare” (gli addetti ai lavori sanno invece molto bene che il progetto è stato donato senza volere “disarcionare” nessuno), mentre nessuno si chiede cosa noi cittadini abbiamo “guadagnato” dai progetti fino ad ora realizzati con i numerosi finanziamenti ottenuti, di cui tanto si vanta l’attuale amministrazione.

Continuiamo a guardare con occhi nuovi la politica per non “dimenticare” il disagio, per non subire il degrado, ma per diventare attori del futuro del nostro quartiere, per diventare consapevoli che anche ciò che si realizza in quartieri lontani dalla nostra casa influisce sulle nostre tasse, sulla qualità della nostra vita, sul benessere delle nostre attività e del nostro turismo.

Ed anche se una questione così importante come la chiusura del passaggio a livello porta molti a tentare di confondere le idee circa la nostra azione, proseguiremo perché per noi questo è uno dei numerosi problemi che va affrontato guardando con occhi nuovi la politica, che ogni singolo cittadino fa ogni singolo giorno.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...