Questo sottopasso non s'ha da fare…

Dopo l’incontro di sabato 25 gennaio, in cui il movimento Pro.di.Gio. ha presentato il progetto per un sottovia ciclo-pedonale, in alternativa all’idea progettuale del comune, vi proponiamo un collage della registrazione streaming del consiglio comunale del 18/12/2012.

Ascoltate le affermazioni dell’attuale Sindaco, il quale sostiene che il passaggio a livello chiuderà “Solo quando saranno intervenute tutte le attività di riqualificazione dei sottopassi esistenti”.


La chiusura è prevista definitivamente il 31 marzo 2014, per quella data i sottopassi saranno stati riqualificati?
Durante il dibattito viene affermato che “L’amministrazione comunale di oggi,  era l’opposizione di ieri,  ha dato indicazione per la realizzazione di due ascensori per la chiusura del passaggio a livello ….. c’è lo studio di fattibilità … si attende l’indicazione di indirizzo da parte del consiglio comunale e ….. poi dopo l’ok definitivo sul progetto preliminare ……. si darà avvio ad una gara di appalto”.
Com’è possibile che esponenti dell’attuale maggioranza, che hanno scelto gli “Ascensori”,  solo dopo aver visto il progetto di Pro.di.Gio., abbiano deciso di essere dalla nostra parte e si siano accorti che gli “Ascensori” andranno a coprire la visuale su via Dante, fino ad impedire la visione del tramonto?
Il Sindaco afferma poi che per lui sarebbe stato sufficiente riqualificare i sottopassi esistenti, ma il finanziamento, fin troppo generoso, così com’è stato strutturato ha determinato la necessità di spendere in quella direzione.
Durante quel consiglio comunale, inoltre, si dice chiaramente che il passaggio a livello si sarebbe chiuso, che anche il contenzioso sarebbe  stato chiuso, dando l’avvio al progetto degli ascensori e alla gara d’appalto.
Non perdetevi tutte le perle di saggezza che emergono da questo breve, ma intenso stralcio tratto dalla seduta del consiglio comunale, come quella in cui si sostiene che “La gente poi …… si abituerà alla barriera di cemento”.

Buon ascolto!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...