Metti una sera al chiostro comunale con dj set…

Al Sig. Sindaco

Comune di Gioia del Colle

Sede

All’Assessore alla Cultura

Comune di Gioia del Colle

Sede

p.c. Al Sig. Presidente del Consiglio Comunale,

Comune di Gioia del Colle

 

OGGETTO: Interrogazione circa l’organizzazione e realizzazione dell’evento Giovani a Sud Est, Idee e Politiche in Movimento del 21 novembre 2012

 

I sottoscritti consiglieri comunali Celiberti Sante, Cuscito Enzo, De Leonardis Claudio, Longo Piero, Lucilla Donato, Mastrangelo Giovanni

pur nulla obiettando a proposito degli appuntamenti susseguitisi nel corso della giornata del 21 novembre ed in particolare circa i due incontri di approfondimento delle politiche giovanili e la presentazione del libro “Giù a Sud” di Pino Aprile,

CHIEDONO

al Sig. Sindaco e all’Assessore competente di voler riferire ai Sigg. Consiglieri in merito al terzo momento della giornata, definito “chiamata alle arti”, sui seguenti punti:

  • mancato rispetto del Codice dei Beni Culturali del 2008, Capo III -Protezione e conservazione, Sezione I- Misure di protezione- Articolo 20- Interventi vietati, comma 1 in virtù del quale “i beni culturali non possono essere distrutti, deteriorati, danneggiati o adibiti ad usi non compatibili con il loro carattere storico o artistico oppure tali da recare pregiudizio alla loro conservazione”. Considerato che la trasformazione del chiostro comunale in “disco pub” non rientra palesemente negli usi compatibili con il suo carattere storico e artistico e atteso che le vibrazioni prodotte in maniera indiscriminata dagli impianti stereo professionali possono incidere negativamente sulla stabilità delle strutture architettoniche, pregiudicandone la conservazione ottimale
  • somministrazione non autorizzata di bevande alcoliche e superalcoliche, nell’occasione definite come cocktail in violazione della legge 25 agosto 1991, n.287, art. 5, comma 2 per cui “la somministrazione di bevande aventi un contenuto alcoolico superiore al 21 per cento del volume non è consentita negli esercizi operanti nell’ambito di impianti sportivi, fiere, complessi di attrazione dello spettacolo viaggiante
    Glad available reviews m… Recommend http://www.verdeyogurt.com/lek/buy-cialis/ pit you’ll the!

    installati con carattere temporaneo nel corso di sagre o fiere, e simili luoghi di convegno, nonché’ nel corso di manifestazioni sportive o musicali all’aperto” e dell’art 177 del T.U.L.P.S. secondo cui si considerano bevande alcoliche aventi un contenuto in alcol superiore al 21 per cento del volume anche quelle che vengano ridotte al disotto di tale limite mediante diluizione e miscela all’atto della vendita al minuto.

  • mancanza di un registratore di cassa che avrebbe dovuto garantire la corretta gestione degli incassi relativi alla consumazione delle suddette bevande (il cui costo dovrebbe essere stato di euro 2,50)
  • documentazione relativa alle modalità di assegnazione ad un privato dei servizi di cui sopra (bando di gara).

 

A tale interpellanza si richiede risposta nei tempi e modi previsti dalla vigente regolamentazione.
Distinti saluti.

 

Gioia del Colle, 04/12/2012 Con osservanza,

fto Celiberti Sante (MPS)

fto Cuscito Enzo (solidarietà e partecipazione)

fto De Leonardis Claudio (PPT)

fto Longo Piero (PdL)

fto Lucilla Donato (Pro.di.Gio.)

Fto Mastrangelo Giovanni (PdL)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...